Ricerca news

Ricerca personalizzata

venerdì 19 dicembre 2014

Legge stabilità, Argentin (Pd): “Non vorrei che sulla 68/99 arrivasse un’altra beffa in Senato” | Terzo Binario News

Ileana Argentin, deputata del Pd
Ileana Argentin, deputata del Pd
“Mentre i media sono indaffarati a dare il giusto risalto ad appropriazioni indebite di milioni euro, da condannare senza alcuna esitazione, non vorrei che passasse inosservato il mancato finanziamento della legge 68/99 per il diritto al lavoro dei disabili”. Lo ha dichiarato la deputata del Pd,Ileana Argentin. 


CONTINUA AL LINK - Legge stabilità, Argentin (Pd): “Non vorrei che sulla 68/99 arrivasse un’altra beffa in Senato” | Terzo Binario News

Garanzia Giovani: On-line il Catalogo Unico dell’offerta formativa - Adnkronos

Garanzia Giovani: On-line il Catalogo Unico dell’offerta formativa 16 dicembre 2014 Si informano i Giovani di età compresa fra i 18 e i 29 anni, che hanno aderito alla Garanzia Giovani Sardegna, che è stato pubblicato il Catalogo Unico dei percorsi formativi mirati all’inserimento lavorativo, che hanno una durata compresa fra le 60 e le 200 ore e si rivolgono a gruppi-classi composti da un minimo di 8 ad un massimo di 15 allievi. Il giovane può consultare al seguente link il Catalogo Unico Garanzia Giovani, che verrà continuamente aggiornato, e individuare il percorso formativo d’interesse, avvalendosi della consulenza di un operatore del Centro dei Servizi per il Lavoro di competenza, che provvederà all’inoltro dell’iscrizione all’Agenzia formativa. Il giovane iscritto ad uno degli elenchi provinciali di cui alla Legge 68/99 può rivolgersi oltre che al Centro dei Servizi per il Lavoro di competenza anche al Servizio Inserimento Mirato persone con disabilità. Al fine di facilitare l’individuazione del percorso formativo d’interesse è stata predisposta una tabella riepilogativa dei percorsi aventi sede di svolgimento in provincia di Oristano



LINK - Garanzia Giovani: On-line il Catalogo Unico dell’offerta formativa - Adnkronos

SuperAbile INAIL, Lavoro - L'assunzione di persone disabili presso la Pubblica Amministrazione

Persona su sedia a ruote dietro ad una scrivania
La pubblica amministrazione è tenuta ad assumere persone con disabilità nella quota d'obbligo prevista dalla normativa e ad osservare precisi vincoli per effettuare le assunzioni in conformità a quanto previsto dall'art. 35 del Decreto Legislativo n. 165/2001 in tema di procedure per le assunzioni presso le pubbliche amministrazioni.
L'art. 3 della legge 68/99 prevede che i datori di lavoropubblici, come quelli privati, sono tenuti ad avere alle loro dipendenze lavoratori invalidi nella seguente misura:
a) 7% dei lavoratori occupati, se occupano più di 50 dipendenti;
b) 2 lavoratori, se occupano da 36 a 50 dipendenti;
c) 1 lavoratore, se occupano da 15 a 35 dipendenti, in questo caso l'obbligo si applica solo per le nuove assunzioni.
Le persone con disabilità in età lavorativa (cioè che abbiano compiuto i 18 anni e che non abbiano raggiunto l'età pensionabile) e disoccupate possono essere assunte presso i datori di lavoro pubblici (non economici) purché appartenenti ad una delle seguenti categorie:
- invalidi civili (con una riconoscimento di invalidità superiore al 45%);
- invalidi del lavoro (con un riconoscimento di invalidità INAIL superiore al 33%);
- non vedenti (persone colpite da cecità assoluta o che hanno un residuo visivo non superiore ad un decimo ad entrambi gli occhi);
- sordi (persone colpite da sordità alla nascita o prima dell'apprendimento della lingua parlata);
- invalidi di guerra, invalidi civili di guerra, invalidi per servizio (con minorazioni ascritte dalla I all'VIII categoria di cui alle tabelle annesse al T.U. in materia di pensioni di guerra)


Continua al link - SuperAbile INAIL, Lavoro - L'assunzione di persone disabili presso la Pubblica Amministrazione

giovedì 18 dicembre 2014

DIVERSITALAVORO FA IL PIENO A ROMA. NUOVO APPUNTAMENTO A PADOVA NEL 2015


Il 28 novembre a Roma 287 candidati e 11 imprese presenti. Nel 2015 il Career Forum delle Pari Opportunità, dopo essere stato riconosciuto come best practice di riferimento internazionale in tema di Diversity & Inclusion, arriverà per la prima volta anche a Padova: appuntamento il 25 e il 26 febbraio.



Milano, 17 dicembre 2014 – Dopo una giornata di preparazione ai colloqui, il 28 novembre a Roma 287 candidati con disabilità, di origine straniera, appartenenti alle categorie protette e transgender hanno potuto incontrare i professionisti HR di 11 imprese per candidarsi alle offerte di lavoro pubblicate su www.diversitalavoro.it, effettuando colloqui individuali.

Questi i numeri della 18^ Edizione di Diversitalavoro, il Career Forum delle pari opportunità che dal 2007 favorisce l’incontro tra le aziende e le persone con disabilità, appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender per valutarne l'inserimento professionale.

Quest’anno l’evento – che si è svolto per la prima volta presso la sede di Porta Futuro, il progetto della Provincia di Roma pensato per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro - è stato inserito nel programma della Employment Week del Semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea.
Queste le 11 imprese che hanno preso parte a Diversitalavoro insieme con Baxter, sponsor e counselor della giornata: Allianz, American Express, Apple, Arval, BNP Paribas, BNL, Eni, Maire Tecnimont, Terna e Unicredit.

Storie di opportunità. Oltre le barriere
La giornata del 28 novembre si è aperta con il convegno pubblico “Storie di opportunità. Oltre le barriere”, durante il quale è stato possibile ascoltare le testimonianze di chi – grazie a esperienze come Diversitalavoro – ha trovato la sua strada professionale vedendo riconosciuto il valore delle proprie competenze, al di là di qualsiasi diversità.
Tra loro Stefania Depaoli, romana, 49 anni, sposata con due figli, a lungo disoccupata a causa di una grave malattia: “Grazie a Diversitalavoro oggi ho un’occupazione. Non bisogna mai abbattersi, quando si ha una malattia o una disabilità. Io sono invalida al 76%, per due operazioni al seno causate da un tumore. Due anni fa ho partecipato al Career Forum di Tor Vergata. Cercavo un lavoro part time perché sono stata molti anni a casa per seguire la famiglia e fisicamente non mi sentivo di restare fuori tutta la giornata. Avevo saputo di questa opportunità su internet, sono andata e sono stata molto bene accolta e indirizzata. Dopo una settimana mi hanno chiamata e, dopo i colloqui, ho avuto un contratto a tempo determinato per un anno. Ho cominciato a lavorare per 25 ore alla settimana. All’inizio è stata un po’ dura: erano molti anni che non lavoravo, volevo entrare nel mondo del lavoro piano piano, e ce l’ho fatta. Quando è scaduto il contratto me l’hanno rinnovato a tempo indeterminato. Sono assistente di cassa. Bisogna cercare di rivolgere in belle le cose brutte che capitano nella vita, cercare di non abbattersi e di trovare una via d’uscita alla depressione che, immancabilmente, viene dopo che una malattia è stata sconfitta. Io l’ho affrontata e la ricerca del lavoro per me è stato un modo per combatterla e per non lasciarmi abbattere”.

Il giorno precedente, il 27 novembre, è stato come di consueto dedicato alla preparazione dei candidati attraverso seminari propedeutici, attività di orientamento e alla revisione personalizzata dei CV, a partecipazione gratuita. Questi momenti hanno visto la partecipazione di circa50 candidati.

A proposito di Diversitalavoro
Diversitalavoro è un progetto promosso da UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), Fondazione Sodalitas, People e Fondazione Adecco per le Pari Opportunità. Più volte all’anno le aziende partecipanti al progetto hanno l’opportunità di incontrare i candidati selezionati in base ai profili richiesti.
Nel solo 2013 hanno partecipato ai 3 Career Forum DIVERSITALAVORO oltre 1.000 candidati selezionati, che hanno sostenuto colloqui individuali con più di 40 aziendeI candidati in queste occasioni sono stati soprattutto uomini (53%) iscritti alle categorie protette (85%) e laureati (71%) prevalentemente in discipline economiche (23%).
Il 6% di loro, a seguito della partecipazione a DIVERSITALAVORO, ha ottenuto un impiego (nel 2012 la percentuale degli inserimenti era il 4,1%).
Diversitalavoro nel 2014 è arrivato per la prima volta a Catania (13 marzo), ed è tornato – oltre che a Roma – anche a Napoli (5 marzo) e a Milano (5 giugno).

venerdì 12 dicembre 2014

Sempre meno assunzioni per il lavoratori disabili • Vivere Pesaro

Nella nostra provincia dall’esame di detti prospetti emerge una realtà assurda ed inammissibile, alcuni enti pubblici che dovrebbero comunque essere più sensibili e dare il buon esempio utilizzando anche le nuove tecnologie, ed esempio permettendo al lavoratore di lavorare a casa utilizzando il telelavoro, sono invece i più insensibili e addirittura da anni rifiutano di incontrare i responsabili dei centri per l’impiego per concordare l’assunzione dei disabili.



FARMACISTA CATEGORIA PROTETTA L.68/99 Cremona, (Italia)

ARTICOLO1 – Cremona – FARMACISTA CATEGORIA PROTETTA L.68/99 Cremona, (Italia) * Pubblicata 1gg fa Stipendio non disponibili Esperienza minima: 2 anni Tipo di offerta: a tempo determinato, giornata completa Descrizione Articolo 1 seleziona per farmacia di Cremona un FARMACISTA ISCRITTO ALLE CATEGORIE PROTETTE. Requisiti: – Iscrizione alle categorie protette; – Laurea in Farmacia; – Iscrizione all’alb………per candidarti a questa offerta visita il link: FARMACISTA CATEGORIA PROTETTA L.68/99 . Se dovesse apparire la scritta “Pagina non trovata” significa che l’annuncio è scaduto (Leggi l'Articolo)

Il Comune assume una persona disabile per i Servizi Demografici: dal 5 dicembre le domande

Si aprirà venerdì 5 dicembre il bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di una persona disabile ai Servizi Demografici del Comune di Casale Monferrato. Il concorso pubblico per esami è indetto per la copertura di un posto di Esperto Amministrativo Contabile, Categoria C, Posizione Economica C1


CONTINUA AL LINK - Il Comune assume una persona disabile per i Servizi Demografici: dal 5 dicembre le domande

Casale, fino al 5 gennaio le domande per un’assunzione in Comune per persone disabili

freccia

CASALE MONFERRATO 
Si è aperto venerdì 5 dicembre il bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di una persona disabile ai Servizi Demografici del Comune di Casale Monferrato.


CONTINUA AL LINK- Casale, fino al 5 gennaio le domande per un’assunzione in Comune per persone disabili

LA CORDATA DEGLI IMPRENDITORI DISABILI

mercoledì 10 dicembre 2014

Garanzia giovani entro il 15 le domande per il servizio civile - Cronaca - il Centro



Stanno per scadere i termini per iscriversi al programma Garanzia giovani per l'Abruzzo. C'è tempo fino a lunedì prossimo, 15 dicembre, alle ore 14 per presentare domanda ed essere inseriti anche nel servizio civile. Il Servizio civile è infatti strumento di attuazione del piano previsto dal governo per i giovani da 18 a 29 anni. In Abruzzo sono 181 i volontari che potranno essere impiegati, cercando così di trovare più facilmente un'occupazione grazie alle operazioni svolte dai Centri per l'impiego. In tutto, in Italia, i posti per i volontari sono più di 5000, 181 di questi sono dedicati alla nostra regione.
CONTINUA AL LINK- Garanzia giovani entro il 15 le domande per il servizio civile - Cronaca - il Centro

L. STABILITA’: ARGENTIN, DA SENATO NO A BEFFA SU LAVORO DISABILI : : ILEANA ARGENTIN

(ANSA) – ROMA, 9 DIC – “Mentre i media sono indaffarati a dare il giusto risalto ad appropriazioni indebite di milioni euro, da condannare senza alcuna esitazione, non vorrei che passasse inosservato il mancato finanziamento della legge 68/99 per il diritto al lavoro dei disabili”. Lo ha dichiarato la deputata del Pd, Ileana Argentin. 









CONTINUA AL LINK- L. STABILITA’: ARGENTIN, DA SENATO NO A BEFFA SU LAVORO DISABILI : : ILEANA ARGENTIN

martedì 9 dicembre 2014

sabato 6 dicembre 2014

Categorie protette, quattro nuove assunzioni presso la Dogana della Spezia - Economia La Spezia - Citta della Spezia


Categorie protette, quattro nuove assunzioni presso la Dogana della Spezia
La Spezia - L’Ufficio delle Dogane della Spezia, nel rispetto della legge del 12 marzo 1999 n. 68 “norme per il diritto al lavoro dei disabili”, ha, in data odierna, immesso nel proprio organico, quattro persone assunte a tempo indeterminato con rapporto di lavoro a tempo pieno, che vanno ad aggiungersi ad una unità già precedentemente assunta.



CONTINUA AL LINK -Categorie protette, quattro nuove assunzioni presso la Dogana della Spezia - Economia La Spezia - Citta della Spezia

Cassaintegrato e appartenente alle categorie protette puo' accedere ai concorsi pubblici?

Salve sono appartenente a categorie protette ed attualmente in cassa integrazione posso partecipare a unconcorso pubblico riservato a categorie protette senza dover dare dimissioni e riscrivermi nelle liste provinciali?

La risposta dell'avv. Colicchia

Salve,
la normativa di riferimento (L. 68/99) stabilisce all’art. 8 che  le persone che risultano disoccupate e aspirano ad una occupazione conforme alle proprie capacità lavorative, si iscrivono nell'apposito elenco tenuto dagli uffici competenti.
E' necessario che al centro per l'impiego la persona dichiari di essere in possesso di  tre requisiti attestanti lo stato di disoccupazione: essere alla ricerca attiva di lavoro; essere immediatamente disponibile; essere privo di lavoro. 




venerdì 5 dicembre 2014

Intempo SpA Filiale di Genova

Per l’iscrizione invitiamo i candidati a inviarci il curriculum vitae via email a genova@intempolavoro.it
verrà inserito nella nostra banca dati.
Verrete contattati da noi per un colloquio in relazione all’apertura di selezioni di personale.
Intempo SpA
Filiale di Genova
INTEMPO SPA
Via Balbi Piovera 21r Genova
Tel. 010 4699694
e-mail: genova@intempolavoro.it
www.intempolavoro.it

mercoledì 3 dicembre 2014

Gay, trans e disabili, le discriminazioni sul lavoro | Linkiesta.it


Le denunce per discriminazioni sul lavoro riguardano soprattutto l’età, gli altri denunciano poco


Per trovare un lavoro, un buon curriculum non basta. Soprattutto se sei donna, omosessuale, immigrato, o anziano. Anzi. Lo dicono i numeri dell’ultimo rapporto dell’Ufficio nazionale anti discriminazioni razziali (Unar), anticipati durante il Forum delle risorse umane di Milano: il 16% delle segnalazioni per atteggiamenti discriminatori arriva dal mondo del lavoro. «È uno dei settori più critici», ha spiegato Marco Buemi, referente Unar. Secondo solo alle discriminazioni nella vita pubblica, con il 21,1%, e nei mass media, con il 26 per cento. Ma denunciare di essere vittima di un abuso sul lavoro, si sa, è più difficile che denunciare un titolo discriminatorio su un giornale. «Le discriminazioni sul lavoro», spiega Buemi, «sono di certo molte di più delle segnalazioni che arrivano sul nostro sito o al nostro numero verde».




Continua al link - Gay, trans e disabili, le discriminazioni sul lavoro | Linkiesta.it

"Io, disoccupato invalido senza diritti. Il Comune di Milano? Non mi aiuta" - Affaritaliani.it

"Ho 57 anni e ho il 67% di invalidità dopo una lunga malattia che mi ha tenuto in ospedale per mesi. Ho perso il lavoro dal gennaio 2013 grazie ai tagli alla sanità del governo Monti. Sto cercando disperatamente un lavoro e nessuno mi tutela, ma allora chi protegge le categorie protette? Ho scritto anche al sindaco di Milano Pisapia, ma non è servito a nulla..." LEGGI LA LETTERA

Questo non è un paese per disabili - Inchieste - la Repubblica

Questo non è un paese per disabili

In Italia ci sono 3 milioni e 200mila soggetti con "limitazioni funzionali" dice l'Istat (e altre fonti parlano di 900mila persone in più), ma lo Stato fa poco o niente per loro. Così a occuparsene sono le famiglie che per assistenza, medicine, istruzione si indebitano sempre di più. E quando un portatore di handicap cerca di avvicinarsi al mondo del lavoro stop e delusioni diventano ancora più frequenti e gli incentivi sono stati azzerati. Nonostante leggi che imporrebbero un impiego per chi è più sfortunato


Continua al link - Questo non è un paese per disabili - Inchieste - la Repubblica

martedì 2 dicembre 2014

LEGGE STABILITA’ – ACCOLTO MIO ODG SU LEGGE 68/99

ATM lavora con noi: posizioni aperte e come candidarsi - TiConsiglio

ATM ASSUNZIONI 2014

La ricerca è rivolta a diplomati e laureati, preferibilmente ma non necessariamente in possesso dei requisiti di cui all’art. 1 legge 68/99 o appartenenti alle categorie protette di cui all’art. 18 legge 68/99, per assunzioni a Milano e Provincia sia part time che full time, e a giovani in possesso di diploma o laurea da inserire in tirocinio in diversi settori aziendali. Ecco un elenco delle figure ricercate.

Disabili, in 680mila iscritti al collocamento | Occupazione | www.avvenire.it

Secondo i dati del 2012 e 2013, sono quasi 680mila gli iscritti al collocamento, 18mila gli avviamenti nell'ultimo anno; fra pubblico e privato ci sono 41mila posti riservati ancora scoperti. Fra le persone con disabilità sono tanti gli iscritti alle liste di collocamento, pochi gli avviamenti al lavoro legati alla legge 68/99, e quelli che ci sono si basano sempre più su forme contrattuali poco stabili. Colpa anche della crisi economica e occupazionale che investe l'intero Paese e che non fa eccezioni per i lavoratori disabili.


Continua al link -Disabili, in 680mila iscritti al collocamento | Occupazione | www.avvenire.it

lunedì 1 dicembre 2014

LEGGE STABILITA’ – ACCOLTO MIO ODG SU LEGGE 68/99 LAVORO DISABILI : : ILEANA ARGENTIN

La Camera,
premesso che:
legge 12 marzo 1999, n. 68 «Norme per il diritto al lavoro dei disabili” ha come finalità la promozione dell’inserimento e della integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato;
l’articolo 13, comma 4 della legge 68 prevede l’istituzione presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali di un Fondo per il diritto al lavoro dei disabili;
stanziamento di tale Fondo, Tabella n.4 dello Stato di previsione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, capitolo 3892, è stato per il 2013 pari a 12.950.387 (decreto di riparto ministero del lavoro 21 febbraio 2014) e per il 2014 pari a 21.915.778;
per il 2015 lo stanziamento previsto è pari a solo 1.910.107;
il mancato finanziamento della legge n. 68 del 1999 per il collocamento lavorativo dei disabili crea una forte preoccupazione in tutto il mondo della disabilità e lede, di fatto, il diritto al lavoro così come garantito dall’articolo 1 della nostra Costituzione;
per le persone con disabilità il lavoro sta diventando sempre più un miraggio: restano tanti gli iscritti alle liste di collocamento, ma pochi sono gli avviamenti al lavoro e quelli che ci sono si basano sempre più su forme contrattuali poco stabili. 



Continua al link - LEGGE STABILITA’ – ACCOLTO MIO ODG SU LEGGE 68/99 LAVORO DISABILI : : ILEANA ARGENTIN

martedì 25 novembre 2014

Offerte di lavoro Roma, serve autista patente B a tempo indeterminato


Cinque Quotidiano

Offerte di lavoro Roma, oggi segnaliamo un annuncio in scadenza entro il 5 novembre per un semplice ma importante funzione di lavoro: autista con patente B. Per partecipare alla preselezione, le persone domiciliate nella provincia di Roma, devono recarsi presso uno dei centri impiego della provincia di roma, muniti di curriculum vitae.

LINK - Offerte di lavoro, serve autista patente B a tempo indeterminato

Disabili e lavoro, inserimenti giù e fondi a rischio. Ma modello Lecco va

Il Fatto Quotidiano

Obiettivo, riuscire a inserire in un contesto di lavoro anche i disabili più deboli, quelli cioè con invalidità mentali o funzionali gravi, che con il ...
LINK - Disabili e lavoro, inserimenti giù e fondi a rischio. Ma modello Lecco va

«Il giusto, più del dovuto» Un premio alle aziende virtuose - Economia - Ravenna & Dintorni

Ravenna & Dintorni

68/99; un premio per le imprese, incluse le cooperative sociali, che hanno realizzato buone prassi d'inserimento di disabili. Nel complesso si sono ...
LINK - «Il giusto, più del dovuto» Un premio alle aziende virtuose

New entry nello staff tecnico della Res Roma: Antonio Genovese nuovo consulente sportivo

Il fatto di essere in carrozzina non gli ha mai impedito di coltivare la passione per il calcio e, ha tramutato così la passione per il calcio giocato al calcio allenato come testimoniato dall'interesse riscontrato da vari media tra questi quotidiani nazionali, siti web sportivi, canali tematici e siti dedicati al calcio femminile con cui collabora fornendo commenti tecnici ed opinioni.


Continua al link - New entry nello staff tecnico della Res Roma: Antonio Genovese nuovo consulente sportivo

lunedì 24 novembre 2014

Storie di opportunità. Oltre le barriere



Storie di opportunità. Oltre le barriere
28 Novembre 2014, ore 10:00-11:00
Registrazione a partire dalle ore 09:30

Presso la sede di Porta Futuro (Roma, via Galvani, 108)

Convegno di apertura dell’edizione romana di DIVERSITALAVORO, il Career Forum delle pari opportunità che dal 2007 favorisce l’incontro tra le aziende e le persone con disabilità, appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender per valutarne l'inserimento professionale.

Saluti di apertura
Ermenegilda Siniscalchi - Capo Dipartimento per le Pari Opportunità
Andrea Fusco - Direttore Dipartimento III della Provincia di Roma – Servizi per la formazione, il lavoro e la qualità della vita

Interventi di:
Massimo Serpieri - Vice Capo Unità Antidiscriminazione, Commissione Europea DG Giustizia
Giovanna Martelli - Consigliera del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia di Pari
Opportunità

Le aziende ed il Diversity Management
Marco Buemi, esperto UNAR, presenta Diversitalavoro e dialoga con:
Silvio Gherardi - AD e Presidente Baxter
Daniela Arghetti - Responsabile Sviluppo Politiche di Welfare Banca Popolare di Milano
Simone Morandi - Managing Director Accenture

Testimonial che hanno trovato occupazione:
Veronica Fischetti
Stefania Depaoli
Annalisa Strano
Chiusura finale:
Marco De Giorgi - Direttore generale UNAR

Modera l’incontro:
Angela Abbrescia - Giornalista Ansa


Contatti stampa:
Maddalena Cassuoli – Fondazione Sodalitas
maddalena.cassuoli@sodalitas.it
02-86460236; 333-7376278


Diversitalavoro è anche su Facebook e su Twitter

giovedì 20 novembre 2014

News - Disabilità lavoro


Perugia, critica l'azienda su Facebook e perde il posto di lavoro

Leonardo.it

Marilena Petruccioli è una dipendente della Nestlè dal 1996 e appartiene alle categorie protette perché parzialmente disabile. Pochi giorni fa è stata ...

LINK - Perugia, critica l'azienda su Facebook e perde il posto di lavoro

News - categorie protette

28 NOVEMBRE 2014: DIVERSITALAVORO TORNA A ROMA. CANDIDATURE APERTE


Il Career Forum delle pari opportunità riconosciuto come best practice di riferimento internazionale in tema di Diversity & Inclusion e inserito nel programma della Employment Week del Semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea

28 NOVEMBRE 2014: DIVERSITALAVORO TORNA A ROMA. CANDIDATURE APERTE
Sono già on line sul sito www.diversitalavoro.it le prime offerte di lavoro cui le persone con disabilità, appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender possono candidarsi. Il 27 novembre una giornata di preparazione con incontri gratuiti di formazione e orientamento


Milano, 20 novembre 2014 – Il 28 novembre 2014 torna a Roma Diversitalavoro, il Career Forum delle pari opportunità che dal 2007 favorisce l’incontro tra le aziende e le persone con disabilità, appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender per valutarne l'inserimento professionale.

Quest’anno l’evento – che si svolgerà per la prima volta presso la sede di Porta Futuro, il progetto della Provincia di Roma pensato per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro - è inserito nel programma della Employment Week del Semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea.
Sono ad oggi 11 le imprese che hanno confermato la propria adesione a Diversitalavoro insieme con Baxter, sponsor e counselor della giornata: Allianz, American Express, Apple, Arval, BNP Paribas, BNL, Eni, Maire Tecnimont, Terna e Unicredit.
L’elenco è in continuo aggiornamento.

La giornata del 28 novembre si aprirà con il convegno pubblico “Storie di opportunità. Oltre le barriere” (ore 10:00-11:30), durante il quale sarà possibile ascoltare le testimonianze di chi – grazie a esperienze come Diversitalavoro – ha trovato la sua strada professionale vedendo riconosciuto il valore delle proprie competenze, al di là di qualsiasi diversità.
Hanno confermato la propria presenza all’evento anche Massimo Serpieri - Vice Capo Unità, Commissione Europea DG Giustizia e Giovanna Martelli - Delegata del Presidente del Consiglio dei Ministri alle Pari Opportunità.
Il giorno precedente, il 27 novembre, sarà come di consueto dedicato alla preparazione dei candidati attraverso seminari propedeutici, attività di orientamento e alla revisione personalizzata dei CV.

Dove, come, quando
La 18^ Edizione di Diversitalavoro si svolgerà il prossimo 28 novembre dalle 9.30 alle 16.30 presso la sede di Porta Futuro a Roma (Via Galvani 108).

Il 27 novembre inoltre, sempre presso Porta Futuro, si svolgeranno – per chi fosse interessato, in vista dei colloqui del giorno successivo - degli incontri di orientamento e formazione a partecipazione gratuita.

Per partecipare alle due giornate basta collegarsi al sito www.diversitalavoro.it, registrarsi alla piattaforma ed accedere a tutte le opportunità disponibili. La registrazione al sito autorizza tutti i candidati a presentarsi presso Porta Futuro il 28 novembre per sostenere un colloquio con le imprese che saranno presenti.

I seminari di entrambe le giornate potranno essere seguiti grazie al supporto degli interpreti LIS.

A proposito di Diversitalavoro
Diversitalavoro è un progetto promosso da UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), Fondazione Sodalitas, People e Fondazione Adecco per le Pari Opportunità. Più volte all’anno le aziende partecipanti al progetto hanno l’opportunità di incontrare i candidati selezionati in base ai profili richiesti.
Nel solo 2013 hanno partecipato ai 3 Career Forum DIVERSITALAVORO oltre 1.000 candidati selezionati, che hanno sostenuto presso le 40 aziende presenti più di 16.000 colloqui face to faceI candidati in queste occasioni sono stati soprattutto uomini (53%) iscritti alle categorie protette (85%) e laureati (71%) prevalentemente in discipline economiche (23%).
Il 6% di loro, a seguito della partecipazione a DIVERSITALAVORO, ha ottenuto un impiego (nel 2012 la percentuale degli inserimenti era il 4,1%).
Diversitalavoro nel 2014 è arrivato per la prima volta a Catania (13 marzo), ed è tornato a Napoli (5 marzo) e a Milano (5 giugno).

mercoledì 19 novembre 2014

54 posti a concorso all'Asp

Ragusa - 54 posti di lavoro da assegnare alle categorie protette. Le selezioni all' Asp di Ragusa Ragusa, ai sindacati 3 milioni di euro dai propri iscritti. M5S denuncia Crocetta. Le dichiarazioni del governatore a Canale 74 fanno il giro del ... 
LINK - 54 posti a concorso all'Asp

Pioggia di assunzioni in Sicilia

Saranno chiamati in attività 89 lavoratori (tra diretti, indiretti e indotto), scelti principalmente all'interno delle fasce svantaggiate: mamme senza lavoro, ex detenuti, categorie protette. ...
LINK - Pioggia di assunzioni in Sicilia

Al via la Career Week dell Insubria

Si parlerà di categorie protette e di merito, 'dal placement all'occupabilità' e di opportunità di lavoro all'estero. L'adesione all'iniziativa da parte di studenti e laureati è fin da ora molto ...

LINK -   Al via la Career Week dell Insubria

Ultime notizie su Legge 68 99 Avviamenti numerici presso datori di lavoro privati riservati ai disabili e ad altre categorie protette Novembre 2014

Nuove offerte di lavoro 2014/2015: La Saponeria, Swarovski, NaturaSi, Valtur, requisiti

Oggi in questo articolo vi elencheremo le nuove proposte di lavoro per il periodo natalizio da parte della società La Saponeriae la nota azienda Swarovski, altre offerte lavorative invece giungono da parte dei supermercati NaturaSi e da Valtur che da nuove opportunità di lavoro nei villaggi turistici per la stagione invernale.

Assunzioni per il periodo natalizio 2014: La Saponeria, Swarovski


La Saponeria: La famosa catena di negoziLa Saponeria assume per il periodo natalizio 2014 e per le categorie protette con l'incarico di gestire le vendite per l'avviamento del nuovo negozio situato a Verona, oltre a ciò sono richieste ragazze per il servizio di imballaggio relativo al Natale presso gli shops posizionati in Emilia Romagna, in Lazio e in Veneto. Per la candidatura si dovrà inviare il curriculum vitae a queste email:

  • Per l'Emilia Romagna indirizzo email:pacchetti.emiliamarche@synergiehrs.it
  • Per il Lazio e il Veneto indirizzo email: pacchetti@synergiehrs.it.
LINK - Nuove offerte di lavoro 2014/2015: La Saponeria, Swarovski, NaturaSi, Valtur, requisiti

domenica 16 novembre 2014

Offerte di lavoro, serve autista patente B a tempo indeterminato - Cinque Quotidiano

Offerte di lavoro Roma, oggi segnaliamo un annuncio in scadenza entro il 5 novembre per un semplice ma importante funzione di lavoro: autista con patente B. Per partecipare alla preselezione, le persone domiciliate nella provincia di Roma, devono recarsi presso uno dei centri impiego della provincia di roma, muniti di curriculum vitae.




News di Lavoro per Disabili

Loading...

Ricevi le notizie via e-mail - Inviaci il tuo indirizzo