Ricerca news

lunedì 8 giugno 2015

Offerte di lavoro Roma, addetti alla portineria con contratto a tempo indeterminato

Roma offerte di lavoro - Tutti pronti con curriculum in mano per lavorare in portineria a tempo indeterminato. Porta Futuro, l'agenzia della capitale per il lavoro, è alla ricerca di candidati per lavorare come addetti alla portineria. Previsto un inserimento con un contratto a tempo indeterminato in regime di full time, con orari di lavoro organizzati per turni. I requisiti sono minimi e ben precisi: essere iscritti da non più di sei mesi in un qualsiasi centro per l'impiego di Roma e appartenere alle categorie protette. Bastano l'attestato che certifichi il conseguimento degli studi di scuola media e una buona conoscenza del sistema operativo Windows. Saranno considerati titoli preferenziali avere un'età compresa tra i 30 e i 45 anni, possesso di una regolare patente B e la conoscenza base della lingua inglese.

sabato 30 maggio 2015

Disabilità e lavoro, due incontri con Ferrucci | Attualità Pisa

Due iniziative con il candidato Pd alle regionali. Lunedì 4 maggio alla Stazione Leopolda e mercoledì 6 al Centrum Sete Sois Sete Luas di Pontedera
PISA — Due incontri con il capogruppo Pd e candidato al Consiglio regionale Ivan Ferrucci per parlare didisabilità e lavoro.



CONTINUA AL LINK - Disabilità e lavoro, due incontri con Ferrucci | Attualità Pisa

giovedì 28 maggio 2015

L'agricoltura sociale sbarca all'Expo - Vita.it

AGRICOLTURA SOCIALE IN LOMBARDIATradizione e innovazione per il lavoro e l’impresa in agricoltura

Un progetto che unisce sostenibilità ambientale, km zero e inserimento lavorativo di 1400 persone, in una rete che coinvolge 7 province e 54 realtà agricolo-sociali lombarde.

Un nuovo modello di sviluppo sostenibile che coniuga agricoltura e inclusione di soggetti svantaggiati, e che ha già messo in rete 54 realtà agricolo-sociali di 7 province lombarde: è questa la sintesi del progetto “AGRICOLTURA SOCIALE LOMBARDIATradizione e innovazione per il lavoro e l’impresa in agricoltura”, che sarà presentato in un workshop previsto per MERCOLEDÌ 27 MAGGIO, alle ore 10.30, nella prestigiosa cornice di CASCINA TRIULZA all’interno di EXPO Milano.
Un momento di confronto tra i soggetti coinvolti, istituzioni e protagonisti del progetto, che illustreranno le singole esperienze: dalle cooperative sociali che hanno scelto di avviare sperimentazioni professionali legate all’agricoltura per offrire nuove opportunità ai propri ospiti, fino alle aziende agricole che si sono aperte a iniziative sociali coinvolgendo direttamente soggetti “deboli”.

Agricoltura Sociale Lombardia nasce per sviluppare e promuovere nel territorio lombardo un modello pensato per implementare l’inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità (psichica, intellettiva, fisica) ma anche in situazioni di difficoltà (tossicodipendenza, detenzione, minori a rischio, vittime di violenza), per rispondere in modo concreto ed efficace anche alle nuove emergenze sociali.
Un’opportunità per garantire loro esperienze formative e professionalizzanti, valorizzando le capacità individuali e aumentando il grado di autonomia, fornendo al contempo gli strumenti per poter ottenere maggiori opportunità lavorative future.

Inoltre la maggioranza delle realtà agricolo-sociali coinvolte, ha anche avviato una produzione biologica basata sul principio del Km 0:l’unione tra prodotto di qualità e il forte valore etico, portano quindi a un progetto ad alto impatto positivo sul territorio, garantendo tutela ambientale e nuovi modelli sociali. 

Tutti i cittadini potranno inoltre essere “protagonisti” del progetto, interagendo direttamente con le realtà coinvolte presenti a EXPO e partecipando attivamente anche attraverso i social network e il sito internet, comprensivo di social wall.

Un progetto che è assolutamente affine ai valori proposti dall’Esposizione Universale, “nutrire il pianeta” e “energia per la vita”. Per questo stand, workshop e momenti di confronto tra le realtà in rete racconteranno con un’unica voce di un modello auto-sostenibile, rispettoso del pianeta e capace di valorizzare i suoi prodotti di qualità e biologici.
Oltre al workshop, fino al 31 maggio AGRICOLTURA SOCIALE LOMBARDIA sarà presente a Cascina Triulza - EXPO con uno stand interattivo, pensato per il coinvolgimento dei visitatori, nel quale conoscere i dettagli del progetto in modo divertente e partecipando attivamente al suo sviluppo. Al primo piano di Cascina Triulza, sarà quindi possibile incontrare i protagonisti del progetto, che nei giorni di presenza a Expo hanno anche organizzato momenti di confronto e progettazione delle future attività. Questo momento di confronto con il pubblico sarà poi replicato dal 28 settembre al 4 ottobre.

Agricoltura Sociale Lombardia è un progetto patrocinato da Regione Lombardia ed è promosso dalle Province di Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Mantova, Milano e Monza Brianza.

IN
FO:
www.agricolturasocialelombardia.it
info@agricolturasocialelombardia.it
Facebook: Agricoltura Sociale Lombardia
#agricolturasocialelombardia




LINK - L'agricoltura sociale sbarca all'Expo - Vita.it

lunedì 25 maggio 2015

Lavoro, fondi per restare a casa con figli e disabili - Cinque Quotidiano

Duecentomila euro per le Piccole e Medie imprese: sono i fondi che la Regione Lazio mette a disposizione per sostenere misure di flessibilità per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e finanziare voucher di sostegno alla genitorialità. L’avviso appena pubblicato dalla Regione punta alla attuazione della Linea del Programma Intesa 2del dipartimento delle Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri”.


Continua al link - Lavoro, fondi per restare a casa con figli e disabili - Cinque Quotidiano

venerdì 22 maggio 2015

Categorie protette a lavoro Napoli: 82mila disabili in attesa. E il lavoro lo ottengono gli iscritti dal '92 - Il Fatto Quotidiano

“Lasciate ogni speranza, voi ch’intrate” sarebbe la frase perfetta da consegnare come ricevuta a chi decide di iscriversi al collocamento mirato delle categorie protette (Legge 68/99) nella Città Metropolitana di Napoli che comprende una serie vastissima di Comuni tra il capoluogo partenopeo e la sua provincia.
Parlando con molti amici disabili, tutti o quasi mi fanno sempre lestesse domande: Gianluca, come posso iscrivermi al collocamento disabili?, oppure, sai quanti iscritti ci sono in Campania? Secondo te mi conviene andare via da Napoli?


Continua al link - Categorie protette a Napoli: 82mila disabili in attesa. E il lavoro lo ottengono gli iscritti dal '92 - Il Fatto Quotidiano

sabato 16 maggio 2015

Offerte di lavoro per le categorie protette - Regione Toscana

Lavoro categorie protette
Search & Selectionm di Articolo1 avvia la selezione di lavoratori appartenenti alle categorie protette nelle imprese di Firenze e Provincia. In particolare, le offerte di lavoro sono rivolte a neolaureati, neodiplomati e addetti alla vendita. Ecco il dettaglio degli annunci.

Laureati e diplomati

Si cercano laureati in materie economico-giuridiche e diplomati (categorie protette, legge 68/99) con una buona conoscenza dei principali sistemi informatici e della lingua inglese: sono previsti  inquadramento e retribuzione commisurati all’esperienza.

Vendita

Per quanto riguarda la selezione di addetti alla vendita (possibilmente con esperienza), sono apprezzate anche ottime qualità relazionali, affidabilità, serietà. È previsto un inserimento diretto in azienda.

Candidature

Per candidarsi alle offerte di lavoro è necessario inviare una email all’indirizzo:toscana@articolo1.it.

mercoledì 13 maggio 2015

[ Firenze ] Rossi, #25proposte: Regione sensibile ai diritti delle persone disabili | gonews.it

Enrico Rossi (foto gonews.it) “Sostenere i diritti e aumentare le opportunità delle persone disabili affinché siano sempre più cittadini nella società alla pari di tutti gli altri”. Così Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana e candidato alla rielezione, annuncia la sua settima proposta, dedicata alla disabilità.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2015/05/12/rossi-25proposte-regione-sensibile-ai-diritti-delle-persone-disabili/




Lavoro Pordenone - Disabili, 600 mila euro per favorire l'inserimento lavorativo | PORDENONEOGGI.IT | le notizie della tua provincia

PROVINCIA - La Provincia di Pordenone ha stanziato 600 mila euro per progetti che favoriscono l'inserimento e il miglioramento delle condizioni di lavoro dei disabili.
Approvate a questo scopo le linee guida per l'utilizzo del fondo disabili: 300 mila euro finanzieranno gli interventi promossi da aziende, cooperative, enti, altri 250 mila finanzieranno "interventi a progetto" mentre 50 mila verranno messi in campo direttamente dalla Provincia.


Continua - Disabili, 600 mila euro per favorire l'inserimento lavorativo | PORDENONEOGGI.IT | le notizie della tua provincia

Lavoro categorie protette - Giovedì inaugura il iLab, punto lavoro per persone con disabilità • Vivere Senigallia

immagineLe Cooperative sociali Casa della Gioventù e Coopera inaugurano Giovedi 14 maggio ore 18.30, un nuovo laboratorio artigianale che sarà un luogo di lavoro con borsa socio-assistenziale, riservato a persone con disabilità congenita o acquisita da traumi o patologie degenerative.
Il punto lavoro, iLab, sarà un luogo di produzione di oggettistica originale e personalizzabile in feltro, crepla, carta, gesso per gadget aziendali, regali e bomboniere solidali.
E’ un grande orgoglio per le nostre cooperative, poter offrire al territorio in cui da trent’anni operano, una nuova risposta al bisogno di integrazione lavorativa delle persone con disabilità che non trovano altre soluzioni nell’Ambito Territoriale di riferimento, pur sensibile, a causa del loro peculiare svantaggio psicofisico, una nuovo “tassello” da aggiungere ai percorsi per l’orientamento e la formazione al lavoro già esistenti.


ContinuaGiovedì inaugura il iLab, punto lavoro per persone con disabilità • Vivere Senigallia

Lavoro per i disabili in birreria: «C'era un patto per assumerli»

NERVESA - Ha spedito una relazione in Regione per opporsi alla cancellazione del finanziamento. Bruna Milanese, presidente della cooperativa Ca’ della Robinia, considera immotivata la polemica che ha travolto la coop accusata di aver incassato 3 milioni per una struttura per disabili che oggi ospita una birreria. E svela gli accordi presi con i gestori del locale: «Si erano impegnati contrattualmente ad accogliere alcuni soggetti svantaggiati». Poi però, sostiene la Milanese, tutto si sarebbe fermato davanti a un iter burocratico farraginoso. 

Continua ... Lavoro per i disabili in birreria: «C'era un patto per assumerli»

martedì 12 maggio 2015

Offerte riservate a disabili e altre categorie protette - temi - Provincia di Reggio Emilia

AVVISO: SI INFORMA CHE E' STATO PREDISPOSTO UN NUOVO MODULO DI ADESIONE ALLE OFFERTE DI LAVORO NUMERICHE, SCARICABILE DALLA PRESENTE PAGINA WEB, CHE DOVRA' ESSERE UTILIZZATO A PARTIRE DAL MESE DI MAGGIO 2015



Puoi consultare le offerte di lavoro riservate a disabili e altre categorie protette di cui alla L.68/99 scaricando il file allegato a questa pagina.
Per le offerte di lavoro del Collocamento mirato si svolge apposita chiamata sui presenti dal 2° al 4° mercoledì di ogni mese.
I lavoratori interessati, previa iscrizione negli elenchi di cui alla L.68/99, artt. 8 e 18, devono presentare il modulo di adesione entro le ore 12.45 del 4° mercoledì del mese.
Alla chiamata sui presenti segue la compilazione di una graduatoria. I posti di lavoro disponibili vengono assegnati con avviamento numerico sulla base della graduatoria previa consultazione dell'idoneità allo svolgimento della mansione.
Puoi consultare anche le offerte di lavoro del Servizio di Preselezione per assunzioni nominative; per aderire presenta ilmodulo di adesione entro le ore 12.45 del 4° mercoledì del mese.
N.B. 
Se invii il modulo di adesione per posta o tramite fax, ricorda di allegare una copia di un tuo documento di identità in corso di validità (altrimenti la domanda non potrà essere accettata)


LINK - Offerte riservate a disabili e altre categorie protette - temi - Provincia di Reggio Emilia

venerdì 8 maggio 2015

Ristorante nell’ex Palace con i fondi per i disabili - Cronaca - Tribuna di Treviso


NERVESA. Nella fattoria sociale della cooperativa Ca' della Robinia all'ex Disco Palace, finanziata col fondo di rotazione sociale della Regione Veneto, arriva un ristorante, specialità galletto. L’inaugurazione è in programma per domani.
Ma grosse nubi si addensano sull'operazione, perché amministrazione comunale, esponenti della minoranza e non solo vogliono chiarezza su questa operazione che vede un ristorante (che paga regolare affitto alla coop) subentrare alla birreria della cooperativa, mentre l'allevamento delle caprette rimane nell'area circostante.



CONTINUA AL LINK - Ristorante nell’ex Palace con i fondi per i disabili - Cronaca - Tribuna di Treviso

giovedì 7 maggio 2015

Scrive un post critico sulla pagina Facebook di Laura Boldrini. E gli arriva la Digos a casa | Attualità

Succede un Felice Ferrucci, invalido termolese, il Che AVEVA chiuso con Uno sfogo il Suo Intervento sul social network: "Ora dimmi tu cara Boldrini, secondo te Sono Prossimo Una Tariffa macello un"

Un invalido di 43 anni Si e Trovato la polizia a casa per Aver chiuso il Suo commento sulla pagina Facebook di Laura Boldrini con Uno sfogo giudicato evidentemente un Rischio.




CONTINUA AL LINK -  Scrive un Messaggio critico sulla pagina Facebook di Laura Boldrini. E Gli arriva la Digos a casa | Attualità

venerdì 1 maggio 2015

Il 1° maggio e il diritto al lavoro dei disabili

Rn, 28/03/06: pedana per Portatori di handicap © Riccardo Gallini_GRPhoto
Ogni Giorno - e oggi ancor di Più -  in cima Ai nostri pensieri ci DEVE Essere chi è senza lavoro .
Perché Lavorare significa sì Avere Uno stipendio, ma also Mettere in Pratica le proprie Capacità, condividere un progetto, tariffa Qualcosa di Utile per sé e per gli Altri. Insomma,  Essere e sentirsi vivi .
OGNI crisi economica finisce per Alimentare la guerra Più odiosa, Quella di tra I piu Deboli: una deriva Che va contrastata con OGNI mezzo, Perché un rimetterci Sarà chi Già Ora e in difficolta.


CONTINUA AL LINK -  Il 1 ° maggio e il lavoro dei disabili dirittoal - Stefania Saccardi

1 maggio, disabili esclusi dal lavoro: "Ci vuole coraggio per festeggiare" - Redattore Sociale

Il presidente della Ledha Fontana: "Sono quasi 680 mila gli iscritti al collocamento, ma solo 18 mila gli avviamenti lavorativi registrati nell'ultimo anno. E le aziende preferiscono pagare sanzioni piuttosto che assumere". "Urgente una riforma"

30 aprile 2015
MILANO - "Ci vuole coraggio per festeggiare il lavoro e i lavoratori oggi in Italia. Un coraggio che diventa temerarietà quando si parla di persone con disabilità". Lo scrive in una lettera ai media Alberto Fontana, presidente della Ledha, Lega per i diritti delle persone con disabilità. 
"I dati parlano chiaro - prosegue Fontana - : il lavoro rimane uno degli ambiti dove più è forte la discriminazione delle persone con disabilità ma anche uno di quelli dove si 'potrebbe fare di più' e soprattutto 'meglio'. Nonostante in Italia sia in vigore una buona legge nazionale, nonostante in Lombardia siano presenti e attivi servizi a sostegno dell'inserimento dei lavoratori con disabilità, nonostante le risorse dedicate al finanziamento di queste politiche non siano diminuite, la situazione rimane difficile". 




CONTINUA AL LINK - 1 maggio, disabili esclusi dal lavoro: "Ci vuole coraggio per festeggiare" - Redattore Sociale

Regione Lombardia :: Dote Impresa - Incentivi all’assunzione di persone con disabilità

Con “Dote Impresa - Incentivi all’assunzione di persone con disabilità”, Regione Lombardia promuove l’inserimento e il reinserimento occupazionale delle persone con disabilità allo scopo di ridurre i rischi di emarginazione, esclusione sociale e precariato, mediante una specifica misura di aiuto all’occupazione.















Continua al link - Regione Lombardia :: Dote Impresa - Incentivi all’assunzione di persone con disabilità

mercoledì 29 aprile 2015

Pari opportunità alla disabilità: Campania , diritto al lavoro delle persone con disabilità.

Scrivimi le tue difficoltà sull'attuazione delle legge n. 68/99. Vogliamo superare gli ostacoli di una politica indifferente  e creare insieme a te  valore per la società.
          Le persone con disabilità vanno coinvolte direttamente nei processi decisionali


Scivimi le tue difficoltà::  Il diritto al lavoro delle persone con disabilità


Scopri le mie proposte, le mie idee, il mio progetto per la Campania! Angela D'Angelo




                

                                  


LINK - Pari opportunità alla disabilità: Campania , diritto al lavoro delle persone con disabilità.

lunedì 27 aprile 2015

News Lavoro Toscana: offerte in Toscana per categorie protette - Adnkronos


<p>
<?EM-dummyText Didascalia>

</p>

Alvin - Search & Selectionm marchio di Articolo1, ricerca per importanti aziende della Toscana profili di neolaureati, neodiplomati e addetti vendita da inserire in organico aziendale a Firenze e provincia. In dettaglio si cercano: neo laureati in materie economico-giuridiche. Tra i requisiti richiesti: l'appartenenza alle categorie protette (legge 68/99) - invalidi, la laurea in materie economico-giuridiche, la conoscenza dei principali sistemi informatici, la buona conoscenza della lingua inglese, buone doti relazionali e negoziali, precisione e accuratezza. L’inquadramento e la retribuzione saranno commisurate all'effettiva esperienza maturata. 




CONTINUA AL LINK - Lavoro: offerte in Toscana per categorie protette - Adnkronos

sabato 25 aprile 2015

NEWS LAVORO PARMA - Inserimento lavorativo dei disabili: le linee della Provincia



“La strategicità degli interventi si pone come obiettivo quello del più proficuo inserimento al lavoro dei soggetti disabili, attraverso il mantenimento dell’attuale modello di servizi erogati dal SILD, anche grazie alla collaborazione con il privato sociale”. Così il Consigliere Provinciale con Delega al Lavoro e Formazione Professionale, Maurizio Vescovi, commenta la presentazione del piano per la programmazione 2015 del Fondo regionale disabili alla Commissione di concertazione allargata ex legge 68/99. La Regione ha stanziato per la Provincia di Parma un Fondo di € 1.568.000,00.



NEWS LAVORO DISABILI - Un incontro sul lavoro per i disabili

Un incontro sul lavoro per i disabili
Un incontro sul lavoro per i disabili
Dozza. La legge 69/99 impone alle aziende l'assunzione di una quota di lavoratori con disabilità. Ma in che modo questo obbligo può trasformarsi in risorsa?
“Spesso le persone con disabilità non sanno lavorare, solo perché nessuno ha dato loro una formazione – racconta Simona Neri, presidente dell’Associazione Officina Sant’Ermanno, organizzatrice dell’evento



Un 25 APRILE su LAVORO e DISABILI: "Insieme si può fare"

Prima occasione per sfoggiare il nuovo logo offerto da FOTONICA: multicolore e a corolla da un unico centro (cuore), la persona. Sabato 25 aprile al Teatro Titano l'evento, quasi un happening, intitolato INSIEME SI PUO' FARE dal pomeriggio, proiezioni, dibattito, 'aperi-cena' e concerto di chiusura. Alle 16.30 la prima del film sulla ricchezza delle diversità anche in ambito lavorativo e occupazionale nella bella storia sulle cooperative sociali, SI PUO' FARE, pellicola con Claudio Bisio e Giuseppe Battiston. Dalle 18.30 DISABILI E LAVORO incontro-confronto-dibattito con i rappresentanti delle cooperative sociali di San Marino e Pesaro, i responsabili di governo, insieme ad Angelo Errani esperto a livello europeo di Scienze dell'Educazione presso l'Università di Bologna. Modera il direttore generale di San Marino RTV, Carlo Romeo. La nostra emittente è anche media partner della giornata sui disabili. Spettacolo musicale finale di MAX ARDUINI con letture poetiche di Milena Renzi scrittrice paraplegica. Il ricavo della intera manifestazione, con le offerte e i contributi in denaro, andranno alla ricerca sulla distrofia muscolare.


CONTINUA AL LINK - Un 25 APRILE su LAVORO e DISABILI: "Insieme si può fare"

mercoledì 22 aprile 2015

Offerte di lavoro per disabili e categorie protette - Adnkronos

Fino al 30 aprile 2015 i soggetti iscritti alle liste della legge 68/99 (disabili e categorie protette) possono presentare la loro adesione, presso i Centri per l'Impiego della Provincia, per i seguenti bandi: RIF. 07-2015-CP OPERATORE D'ESERCIZIO (CONDUCENTE AUTOBUS) (riservato alle categorie protette) sede di lavoro Livorno (provincia) qualifica operatore d'esercizio modalità di assunzione tempo determinato di almeno 6 mesi e part-time RIF. 08-2015-D IMPIEGATO/A (riservato ai disabili) sede di lavoro Livorno qualifica impiegtato/a modalità di assunzione tempo determinato 9 mesi part-time 20 ore settimanali RIF. 09-2015-D ADDETTO/A RELAZIONE CLIENTI (riservato ai disabili) sede di lavoro Livorno qualifica hostess/steward addetto/a relazione clienti modalità di assunzione tempo indeterminato previo tirocinio formativo e part-time 21 ore settimanali Tutti i bandi sono reperibili presso i Centri per l’Impiego e sul sito della Provincia, alle pagine del Servizio Lavoro e Formazione al link Collocamento Mirato L.68/99.  




CONTINUA AL LINK - Offerte di lavoro per disabili e categorie protette - Adnkronos

Legge 68/99 - Pubblicazione elenco aziende private o enti pubblici che risultano scoperti nella quota di riserva riferita ai disabili e/o categorie protette. (martedì 21 aprile 2015) - Adnkronos

Argomento: Lavoro e Formazione Professionale | CSL | Si allega l’elenco delle aziende private o enti pubblici che risultano scoperti nella quota di riserva riferita ai disabili e/o categorie protette, al 31.12.2014. Si ricorda che per quanto attiene agli enti pubblici l'elencazione ha finalità puramente informativa dovendo l'ente procedere all'assunzione esclusivamente con concorso o con richiesta numerica al Servizio competente. Allegati Elenco Aziende ed Enti inottemperanti al 31.12.14 




CONTINUA AL LINK - Legge 68/99 - Pubblicazione elenco aziende private o enti pubblici che risultano scoperti nella quota di riserva riferita ai disabili e/o categorie protette. (martedì 21 aprile 2015) - Adnkronos

martedì 21 aprile 2015

La legge stabilità 2015, gli incentivi e la normativa assunzione disabili

Con la Legge di stabilità (Legge 23 dicembre 2014, n. 190– GU n.300 del 29 dicembre 2014 Ndr) arrivano 20 milioni di euro per assicurare anche nel 2015 gli incentivi per le assunzioni dei disabili.
Da quali norme è regolata l’assunzione dei disabili e in generale delle categorie cosiddette protette? Alcuni interventi della rubrica prenderanno in esame da oggi, le principali disposizioni sulle assunzioni obbligatorie.
La Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate (L. 104/1992) è stata voluta dal legislatore perché:  “La Repubblica: 




CONTINUA AL LINK - La legge stabilità 2015, gli incentivi e la normativa assunzione disabili

Lavoro: Categorie protette, come iscriversi e lavorare

categorie protette
Le categorie protette costituiscono una particolare categorie di cittadini che, per loro condizioni di natura personale, vengono tutelati in maniera specifica dalla legge, con particolare riferimento alle possibilità di inserimento lavorativo all’interno del mondo professionale italiano. Ma quali sono le categorie protette? E in che modo è possibile domandare l’accesso a questa specifica lista? Cerchiamo di saperne di più, e comprendere – passo dopo passo – come poter beneficiare di tutte le agevolazioni previste dalla legge 68/1999. 



CONTINUA AL LINK - Categorie protette, come iscriversi e lavorare

Alpi Apuane, il parco ha bisogno di uno specialista


L'Ente Parco Regionale delle Alpi Apuane ha in campo un concorso pubblico, per titoli ed esami, per un posto di specialista in attività amministrative: attenzione, è un posto a tempo indeterminato ma è riservato alle categorie protette (art. 1 legge n. 68/99). Il bando è sulla Gazzetta Ufficiale n. 30 e suwww.parcapuane.toscana.it . In questo caso la laurea richiesta è in giurisprudenza (vecchio ordinamento) o specialistica in giurisprudenza (22/S) o magistrale in giurisprudenza (Lmg/01). Scadenza: 20 maggio

lunedì 20 aprile 2015

Lavoro categorie protette : "Careggi e la Asl devono assumere 250 disabili"

"L'Azienda Ospedaliera Careggi e la Asl 10 di Firenze risultano ancora scoperte di circa 250 posti per categorie protette". A denunciarlo è la Uil Pensionati. "Stiamo aspettando delle risposte da troppo tempo. Se non le avremo siamo pronti a manifestare sotto l'ospedale di Careggi per far valere i diritti dei disabili - spiega Michele Cirrincione, responsabile dell'Ufficio H Uilp - quei posti di lavoro che mancano spettano per legge ai disabili, le aziende sanitarie non possono far finta di nulla". 




CONTINUA AL LINK - Lavoro: "Careggi e la Asl devono assumere 250 disabili"

Lavoro categorie protette - Novamont lavora con noi 2015: offerte di lavoro per laureati a Novara e a Rovigo - UrbanPost

Ti piacerebbe lavorare nel settore chimico? Novamont continua ad assumere personale laureato nel 2015: scopri quali sono le offerte di lavoro a Novara e a Bottrigre di Adria, in provincia di Rovigo

Novamont assunzioni laureati 2015 



CONTINUA AL LINK - Novamont lavora con noi 2015: offerte di lavoro per laureati a Novara e a Rovigo - UrbanPost

Lavoro categorie protette - BANDO SELEZIONE PER DISABILI L.68/99 - Torbole Casaglia



TitoloBANDO SELEZIONE PER DISABILI L.68/99
Ente richiedenteMOBILITA' PER DIPENDENTI PUBBLICI LEGGE 68/99 DISABILI Comune di Torbole Casaglia
DettaglioAVVISO PUBBLICO RIVOLTO AI DIPENDENTI DI ENTI PUBBLICI ASSUNTI COME LAVORATORI DISABILI LEGGE 68/99 O PRECEDENTI PRESSO IL COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA.
INZIATIVA RIVOLTA ESCLUSIVAMENTE A QUESTA CATEGORIA. PER I REQUISITI RICHIESTI, SI INVITA A SCARICARE L'AVVISO E RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL COMUNE RICHIEDENTE.
Scarica documento del bandoApri allegato
Id news5434
Data pubblicazione16/04/2015

sintesi.provincia.brescia.it/a16bs/sintedettagliobando68.asp?IDN=5434

giovedì 16 aprile 2015

4 POSTI PER DISABILI E ALTRE CATEGORIE PROTETTE A TEMPO INDETERMINATO IN AZIENDE MODENESI - Adnkronos

Sono disponibili quattro posti di lavoro a tempo indeterminato in aziende modenesi: due riservati ai disabili e due alle altre categorie protette. Le domande possono essere presentate da mercoledì 1 aprile fino al 15 aprile presso i Centri per l'impiego della Provincia oppure all'Ufficio collocamento disabili al Centro per l'impiego di Modena (in via delle Costellazioni 180). Le offerte rientrano nell'ambito degli avviamenti tramite chiamata con avviso della Provincia di Modena (per informazioni: tel. 059 209988). I posti di lavoro riservati ai disabili sono da sceglitore di articoli in ceramica in un'azienda di Camposanto, mentre i posti per le categorie protette sono da analista programmatore software in un'azienda di Mirandola e da operaio addetto al controllo e test finale e tarature in un'azienda del settore macchine movimento terra a Castelfranco Emilia. Possono candidarsi tutte le persone disabili (art. 8) e le altre categorie protette (art. 18), iscritte nelle liste della Provincia di Modena (legge 68/99). Il modulo per presentare la candidatura è disponibile anche su internet (www.lavoro.provincia.modena.it) o può essere richiesto ai Centri per l'impiego. Il modulo compilato deve essere consegnato ai Centri per l'impiego della provincia, oppure all'Ufficio collocamento disabili al quale può anche essere spedito, inviato per fax (il numero è 059 2918594) o via posta certificata all'indirizzo provinciadimodena@cert.provincia.modena.it. Gli avviamenti sono effettuati dall'Ufficio collocamento disabili sulla base delle candidature raccolte, nel rispetto dell'ordine di graduatoria, tenuto conto della compatibilità tra le mansioni richieste dal posto di lavoro e le professionalità e le capacità lavorative delle persone disponibili.

martedì 14 aprile 2015

Associazione Italiana Sclerosi Multipla - Sezione Provinciale ROMA - Fai il servizio civile

Aperta la selezione di 29.972 volontari. Con l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla puoi impegnarti in progetti che rispondono concretamente ai bisogni delle persone con SM. C'è tempo fino alle 14.00 del 16 aprile 2015 per consegnare la domanda
Il Servizio Civile Nazionale offre la possibilità di essere cittadini attivi e responsabili, di vivere un’esperienza unica aiutando gli altri. AISM, in particolare, ti permette di impegnarti in progetti che rispondono concretamente ai bisogni delle persone con SM. Il 16 marzo 2015 il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato il Bando 2015 per la selezione di 29.972 volontari. C'è tempo fino al 23 aprile 2015 alle ore 14.00 per consegnare la domanda.
In particolare, la Sezione Provinciale AISM di Roma sta cercando nove volontari, di cui otto da inserire su Roma stessa e uno ai Castelli.


LINK - Associazione Italiana Sclerosi Multipla - Sezione Provinciale ROMA - Fai il servizio civile

lunedì 13 aprile 2015

News di Lavoro per Disabili - www.lavoroperdisabili.it - SuperAbile INAIL, Campania - Aggiornamento dati per graduatorie collocamento: Anmil Napoli segnala la scadenza del 10 aprile

Occorre recarsi presso il Centro per l'impiego di pertinenza. Gli utenti già iscritti alle graduatorie che non aggiorneranno i dati entro il 10 aprile 2015 verranno posti in coda alle graduatorie secondo la sola anzianità di iscrizione
collocamento
NAPOLI - L'agenzia del lavoro dell'Anmil di Napoli informa in data odierna quanto segue: "In previsione dell'imminente uscita delle graduatorie del collocamento mirato (L. 68/99), si invitano tutti i diversamente abili e gli appartenenti alle categorie protette a recarsi presso il proprio Centro di impiego di residenza per l'aggiornamento dei dati ai fini della formazione delle graduatorie e per l'avviamento al lavoro ex legge 68/99". La scadenza 10 aprile 2015 - Questo avviso è diretto agli utenti iscritti al collocamento mirato della Provincia di Napoli, ora Città Metropolitana di Napoli.
Attenzione: l'Aggiornamento dei dati è obbligatorio ai sensi del d.lgs. 181/2000 e s.m.i. e della DRC n. 165 del 3/6/2014.
Gli utenti già iscritti alle graduatorie che non aggiorneranno i dati entro il 10 aprile 2015 verranno posti in coda alle graduatorie secondo la SOLA anzianità di iscrizione, in quanto non sarà stato possibile attribuire un punteggio per gli altri elementi che concorrono al punteggio complessivo. Pertanto a tali utenti saranno aggiunti, al punteggio per la sola anzianità di iscrizione, 5000 punti nella corrispondente graduatoria di appartenenza. 





CONTINUA AL LINK - SuperAbile INAIL, Campania - Aggiornamento dati per graduatorie collocamento: Anmil Napoli segnala la scadenza del 10 aprile

mercoledì 8 aprile 2015

Lavoro - SIM-PATIA

La Cooperativa si occupa di gestire gli inserimenti lavorativi di persone svantaggiate e con disabilità, attraverso un percorso di tutoraggio. In questi anni diversi sono stati i progetti formativi e di borse lavoro che, in seguito a una valutazione positiva, hanno poi condotto ad assunzioni.
Attualmente collaboriamo con gli Enti invianti del territorio e del Comune di Como. 




CONTINUA AL LINK - Lavoro - SIM-PATIA

Categorie protette assunzioni 2015: ecco le offerte di lavoro a Milano, Roma e Catania - UrbanPost


Se sei alla ricerca di qualche offerte di lavoro per le categorie protette, in arrivo buone notizie: l’agenzia ALVIN-Search&Selection assume personale nel 2015. Ecco le proposte

sito disabili e malattie rareAppartieni alle categorie protette e sei alla ricerca di qualche offerta di lavoro? ALVIN-Search&Selection, agenzia del gruppo Articolo 1 specializzata nella selezione di profili appartenenti alle categorie protette, ha reso noto attraverso il proprio portale di assumere personale nel 2015. 




CONTINUA AL LINK - Categorie protette assunzioni 2015: ecco le offerte di lavoro a Milano, Roma e Catania - UrbanPost

martedì 7 aprile 2015

CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO PER DISABILI E DISOCCUPATI | LeccoNews.LC

corso formazioneLECCO – Nuova opportunità per disabili, disoccupati o inoccupati.
Partirà a metà maggio il corso di formazione gratuito per operatore d’ufficio, finanziato daForma.Temp, Fondo per la formazione dei lavoratori in somministrazione, che mira a trasmettere gli elementi fondamentali per la professione di operatore di ufficio all’interno di aziende di piccole/medie dimensioni oltre che fornire strumenti efficaci per la ricerca attiva del lavoro e la promozione del proprio profilo professionale. 





CONTINUA AL LINK - CORSO DI FORMAZIONE GRATUITO PER DISABILI E DISOCCUPATI | LeccoNews.LC

Lavoratori disabili: nuova edizione della “Chiamata con Avviso pubblico”. Le offerte disponibili dal 13 al 24 aprile 2015 | Sassuolo 2000

Dal 13 al 24 aprile 2015 l’Ufficio Inserimento lavorativo disabili della Città metropolitana di Bologna effettua una nuova “Chiamata con avviso pubblico”, (art. 9, co. 5 della L. 68/99).La Chiamata prevede la pubblicazione, presso gli sportelli dei Centri per l’Impiego (CIP) del territorio provinciale e all’Ufficio Disabili, di offerte di lavoro disponibili in aziende private e in Pubbliche Amministrazioni, riservate a persone con disabilità iscritte negli elenchi del collocamento mirato.  




CONTINUA AL LINK - Lavoratori disabili: nuova edizione della “Chiamata con Avviso pubblico”. Le offerte disponibili dal 13 al 24 aprile 2015 | Sassuolo 2000

lunedì 6 aprile 2015

Collocamento disabili - Disponibili le graduatorie provvisorie del collocamento obbligatorio

Si rende noto che sono state esperite le procedure per la pubblicazione delle graduatorie provvisorie del collocamento obbligatorio alla data del 31/12/14, relative ai disabili ed alle categorie protette non disabili di cui alla legge 68/99 e s.m.i., che possono essere visionate presso l’Ufficio di Coordinamento ed i Centri per l’Impiego della Provincia di Crotone.

Avverso le graduatorie è ammesso ricorso alla Commissione Provinciale Tripartita entro 15 (quindici) giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso (scadenza 15/04/15).

Si rende noto, inoltre, che, per l’approvazione della graduatoria dei centralinisti telefonici non vedenti di cui alla legge 113/85, si dovrà attendere l’acquisizione di ulteriore documentazione inerente alcuni dei Cutilmente inseriti nella stessa.

LINK - Disponibili le graduatorie provvisorie del collocamento obbligatorio

mercoledì 1 aprile 2015

Lavoro e disabilità: lo spot del Consorzio Solidarietà Sociale di Parma - Repubblica Tv - la Repubblica.it

"Ogni persona può rendere un luogo diverso e speciale". Così si apre lo spot con cui il Consorzio Solidarietà Sociale di Parma illustra il progetto "ALTRI LAVORI": finora sono 24 a Parma e provincia le realtà che si sono messe in gioco inserendo una persona con disabilità nel proprio organico. Ecco le loro storie


LINK -   Lavoro e disabilità: lo spot del Consorzio Solidarietà Sociale di Parma - Repubblica Tv - la Repubblica.it

martedì 24 marzo 2015

Con Geox in viaggio verso l'autonomia. Ragazzi disabili disegnano le scarpe e le regalano ai propri idoli (VIDEO)






Giuseppe e Emanuela da due anni partecipano al progetto di inserimento lavorativo di Geox. E con Geox entrambi, appassionati di cucina, hanno realizzato un loro sogno, incontrare lo chef Carlo Cracco. Francesco, Beatrice e Ilaria invece sono andati a trovare la Pina a Radio Dee Jay.
Questi sono solo due dei viaggi dell’autonomia realizzati al termine di un percorso “Geox for Valemour” che ha lo scopo di introdurre nel mondo lavorativo ragazzi con Sindrome di Down. In tutto trentadue ragazzi tra i 19 e 35 anni appartenenti a 10 associazioni diverse sparse sul territorio italiano hanno dipinto a mano delle reti attraverso telai da serigrafia e creato una bellissima e unica collezione di calzature per uomo donna e bambino. 


CONTINUA AL LINK - Con Geox in viaggio verso l'autonomia. Ragazzi disabili disegnano le scarpe e le regalano ai propri idoli (VIDEO)

I vantaggi delle diversità - IO donna

I vantaggi delle diversità
Why diversity matters è il titolo di uno studio che la McKinsey ha realizzato valutando oltre 300 compagnie nelle Americhe e nel Regno Unito. Il cuore dell’indagine è la “diversity inclusion” tra i dipendenti e quanto la diversità (di etnia e di genere, per cominciare) possa rappresentare un vantaggio per le aziende. Risultato: assumendo personale di diversa etnia, ad esempio, si ha un 35% di possibilità in più di ottenere ritorni finanziari rispetto alla media nazionale dei competitor. La diversità di genere, a sua volta, garantisce un dividendo del 15% in più sul piano economico. Non è solo questione di profitti ma di strategia, ha concluso McKinsey: la differenziazione competitiva permette di reclutare diversity talent che sono in grado di intercettare meglio di altri la varietà dei bisogni espressi dalla clientela. 


CONTINUA AL LINK - I vantaggi delle diversità - IO donna

Provincia di Arezzo: 150.000 euro per l'integrazione lavorativa dei disabili [Valtiberina Informa - handicap]

I progetti dovranno essere finalizzati all'attività di mediazione, il bando scade il 31 marzo
Provincia di Arezzo: 150.000 euro per l'integrazione lavorativa dei disabili
Una graduatoria di progetti finalizzati all’integrazione lavorativa dei disabili, oppure per attività di tirocinio finalizzato all’assunzione (TFA) o con finalità formative o di orientamento (TFO). Per questa la Provincia di Arezzo ha stanziato 150.000 euro di contributi a carico del Fondo regionale per l’occupazione dei disabili. Le domande possono essere presentate da un singolo soggetto o da un’associazione temporanea di imprese o di scopo con i seguenti requisiti: per le imprese iscrizione CCIAA per attività sociali, orientative, formative con soggetti disabili che risultino da visura camerale; per le associazioni o altri enti attività sociali, orientative, formative con soggetti disabili che risultino dallo statuto. 




CONTINUA AL LINK - Provincia di Arezzo: 150.000 euro per l'integrazione lavorativa dei disabili 

Il Friuli - Disabili al lavoro grazie a Provincia e cooperative sociali


Avviate nuove sinergie per favorire l’inserimento lavorativo di persone con disturbi psichici


Disabili al lavoro grazie a Provincia e cooperative
01/03/2015
Provincia di Udine e cooperative sociali avviano sinergie per favorire l’inserimento lavorativo di persone con disturbi psichici. “Questa collaborazione - spiega l’assessore provinciale al Lavoro, Leonardo Barberio -si inquadra nel progetto che impegna l’Ente al fianco dell’Azienda per i servizi sanitari  4 e in particolare del dipartimento di salute mentale ”. 

Lavoro e disabili, il progetto “Ventunogrammi” | QuiBrescia

Nasce “Ventunogrammi”, un progetto che consiste nell’apertura di un locale con un forno, un bar e un negozio utili per la formazione lavorativa di persone con disabilità nell’ambito della ristorazione. L’intento dell’iniziativa, promossa dalla Cooperativa Big Bang, è creare un’organizzazione lavorativa economicamente sostenibile nel tempo: un’azienda che produce e vende con successo sul mercato, senza scopo di lucro, che assumerà la forma di una cooperativa sociale di tipo b, favorendo l’inserimento lavorativo dei disabili.  


CONTINUA AL LINK - Lavoro e disabili, il progetto “Ventunogrammi” | QuiBrescia

AtWork, il cerca-trova lavoro: bidello e operatore scolastico, idraulico, tecnico informatico, grafico pubblicitario, estetista… | IlGiunco.net

GROSSETO – Torna l’appuntamento con la rubrica de IlGiunco.net At Work,
il Cerca-trova lavoro con cui vogliamo aiutare i maremmani a trovare una nuova
occupazione, ma anche le aziende a “pescare”, nel mare magno del mondo
lavorativo, la figura più adatta al profilo offerto.


lunedì 23 marzo 2015

TORNA IOLAVORO: 120 AZIENDE, 8.000 OPPORTUNITÀ D’IMPIEGO, FRANCHISING, AGENZIE PER IL LAVORO E FORMATIVE


25-26-27 MARZO – TORINO, LINGOTTO FIERE

TORNA IOLAVORO: 120 AZIENDE,
8.000 OPPORTUNITÀ D’IMPIEGO, FRANCHISING,
AGENZIE PER IL LAVORO E FORMATIVE 

La principale Job Fair italiana torna il 25-26-27 marzo 2015 presso il Lingotto Fiere di Torino. Alla 18ª edizione hanno aderito 120aziende, agenzie per il lavoro, franchisor, agenzie formative e istituti tecnici e professionali. Sono oltre 8.000 le opportunità di impiego offerte, a cui si aggiungono altre migliaia in Francia e in Europa, attraverso la rete Eures. I settori presenti sono Ict e digital, automotive, turistico alberghiero, ristorazione, grande distribuzione e commercio, assicurazioni e finanza, edilizia, materie plastiche e vigilanza. L’edizione 2014 di IOLAVORO si era conclusa con oltre 15mila colloqui di lavoro, 1600 studenti delle scuole hanno visitato l’area dell’orientamento ai mestieri e un candidato su quattro ha trovato un’occupazione grazie a IOLAVORO.

“La Regione Piemonte investe su IOLAVORO - dichiara Gianna Pentenero, assessore all'Istruzione, Lavoro e Formazione professionale – perché è un’iniziativa che offre una concreta risposta ai problemi dell’occupazione. Assieme ai Centri per l’impiego e alla rete degli operatori accreditati continuiamo a sviluppare un modello, che anche in questa edizione mette in contatto oltre cento aziende e operatori, migliaia di opportunità e occasioni di orientamento con coloro che cercano lavoro”.

Dopo il successo nella passata edizione, IOLAVORO organizza tre giornate di orientamento formativo e professionale ai mestieriWorldSkills: cameriere, pasticcere, grafico, meccanico, sarto, acconciatore, estetista e muratore - mestieri che parteciperanno ai Campionati regionali WorldSkills Piemonte a ottobre. 25 Istituti scolastici e Agenzie formative del Piemonte presenteranno la propria offerta formativa con dimostrazioni pratiche e laboratori, coinvolgendo gli studenti delle scuole medie in visita in mini competizioni e prove.

Auto-imprenditorialità: IOLAVORO offre una serie di servizi, workshop e seminari dedicati e, in partnership con il Salone del Franchising di Milano, la possibilità di incontrare franchisor per ottenere le informazioni utili ad avviare un’attività con questa formula. Novità di quest'anno è l’organizzazione di un contest per selezionare le tre migliori idee d’impresa presentate da trasformare in franchising; in premio un percorso di consulenza e la partecipazione con uno stand al Salone del Franchising di Milano a ottobre.

Garanzia Giovani, l’iniziativa europea per aiutare i giovani a entrare nel mondo del lavoro, sarà presente con un punto informativo, dove sarà possibile iscriversi al programma e partecipare alle iniziative, workshop e seminari durante la manifestazione. In particolare sarà presentato il nuovo programma Garanzia Giovani, che sarà operativo dal 23 marzo, e il programma dedicato ai giovani con disabilità.

Tra le iniziative di IOLAVORO-H, che sono dedicate alle persone con disabilità, è confermato il servizio di orientamento e accompagnamento, e la realizzazione di un seminario che presenterà le novità normative per l’inserimento al lavoro. Il premio IOLAVORO-Hsarà conferito all’azienda Tiger Italia per le buone pratiche che ha messo in atto nell’inserimento lavorativo di persone con disabilità.


Programma degli incontri: si comincia mercoledì 25 marzo alle ore 10.30 con l’inaugurazione e un primo bilancio di Garanzia Giovani. Nel pomeriggio alle ore 14.30 si parla di “Nuova imprenditorialità: sostenere il talento per la creazione di nuove opportunità di lavoro”. Giovedì 26 marzo apre alle ore 10.30 l’incontro “Promuovere e valorizzare le politiche per l’accesso al lavoro delle persone con disabilità nel turismo e nello sport” e nel corso dell’evento sarà conferito il premio IOLAVORO-H; nel pomeriggio alle ore 15.00 l’attenzione si sposta su “Opportunità per il lavoro: nuovo welfare e sviluppo del terzo settore”. Venerdì 27 marzo alle ore 10.30 si parla di “Orientamento al lavoro: promuovere la conoscenza del lavoro: il modello WorldSkills” un primo bilancio della partecipazione della Regione Piemonte all’esperienza WorldSkills, e conclude, alle ore 15.00, l’incontro su “Il contratto di ricollocazione: nuove politiche per il reinserimento al lavoro”.

Partecipare a IOLAVORO è facile: per chi cerca lavoro è necessario iscriversi online sul sito www.iolavoro.org. Per tutti sarà possibile incontrare le aziende che partecipano con la formula del colloquio ad accesso libero e con l’elevator pitch, assistere a workshop tematici e seminari sul mondo del lavoro, incontrare gli enti di formazione che presenteranno la loro offerta formativa, accedere agli stand dei Servizi pubblici per l’Impiego per informazioni e consultare altre offerte per lavorare in Italia e all’estero. Chi si è registrato alle opportunità di lavoro delle aziende che hanno scelto la preselezione (le iscrizioni sono concluse) riceverà direttamente le proposte di colloquio.

La manifestazione IOLAVORO è finanziata dal Fondo Sociale Europeo, promossa dalla Regione Piemonte, organizzata dall’Assessorato Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte, realizzata dall’Agenzia Piemonte Lavoro in collaborazione con Camera di commercio di Torino, Città metropolitana di Torino, Città di Torino e con la partecipazione del Ministero del Lavoro, Inps Piemonte, Italia Lavoro, Centri per l’Impiego, Servizi per l’Impiego francesi Pôle-Emploi Rhône-Alpes e rete Eures. 

Per informazioni e per iscriversi alle iniziative di IOLAVORO: www.iolavoro.org
IOLAVORO - 25-26-27 marzo – Torino, Lingotto Fiere - Padiglione 1 - ingresso gratuito – orario 10-18

Ricevi le notizie via e-mail - Inviaci il tuo indirizzo